Come canapa semplice e preziosa

Sabato 30 Novembre, alle ore 19, presso la Sala Impero di Montemiletto, in via Roma, La compagnia delle ragazze metterà in scena lo spettacolo teatrale “Come canapa semplice e preziosa“ di Giovanni Leone. L’ingresso è libero.

L’evento è organizzato dall’Oratorio Giovanni Paolo II, impegnato, da anni, nella campagna sociale contro la violenza sulle donne. Nel 2017, fu artefice, in piazza IV Novembre, a Montemiletto, dell’istallazione della “panchina rossa”, simbolo contro gli abusi e le discriminazioni di genere. L’impegno è continuato nel 2018, con un dibattito sulle tematiche della violenza di genere e una mostra fotografica, sguardi di donne, violate ma non sconfitte.

Quest’anno, in occasione della giornata internazionale contro la violenza sulle donne, il messaggio di sensibilizzazione viene affidato alla potenza evocativa del racconto teatrale. In scena, cinque donne e un uomo intrecciano le proprie storie, tra sogni infranti e cronache di quotidiana violenza. Il testo, scritto nel 2014 dallo scrittore e giornalista Giovanni Leone, è ispirato a storie realmente accadute.

 

27 risposte a Come canapa semplice e preziosa
    1. Ciao al momento sì. Noi siamo un gruppo di volontarie impegnate nel sociale . Quest’anno abbiamo avuto l’onore di rappresentare questo testo con la speranza di farlo al meglio. L’importante che arrivi il messaggio

  1. Ho avuto la fortuna di assistere al reading di “Come canapa semplice e preziosa”, nel lontano 2015. Un testo più che mai attuale. Ricordo ancora l’emozionante silenzio degli ascoltatori, le lacrime delle donne, l’imbarazzo degli uomini.

  2. Leggiamo o ascoltiamo quasi tutti i giorni episodi di violenza sulle donne, ma dedichiamo una sola giornata per parlarne seriamente. Forse, l’impegno dovrebbe essere quotidiano, per ribaltare il pensiero corrente.

    1. Concordo con il tuo pensiero ed aggiungo che ci vorrebbero più persone sensibili come Giovanni Leone che ha scritto una piccola perla sul dolore che provano le donne vittime di violenze. Noi abbiamo iniziato ad essere attive un po’ per volta con la speranza che l’attenzione sulle donne non abbassi la guardia
      #nessunotocchiEva

    1. Grazie da parte delle donne dell’Oratorio Anspi Giovanni Paolo II e da “La Compagnia delle Ragazze”
      #nessunotocchiEva
      #Comecanapasempliceepreziosa

    1. Gentile Maria Carminio condivido il suo pensiero. L’#nessunotocchiEva, nasce da un gruppo di donne che svolge volontariato in un piccolo oratorio di provincia, da un pò di anni diventato un punto di riferimento per tante donne che per paura ed impotenza non denunciano. Lo facciamo noi per loro. E le assicuro che non ci siamo arrese davanti a niente e soprattutto al giudizio di una provincia che non “vuole” ammettere che tante donne subiscono, in silenzio, la prepotenza degli uomini. Per questo abbiamo voluto la panchina rossa, gli incontri con gli addetti ai lavori, la mostra fotografica e La Compagnia delle Ragazze. Il 30 novembre per noi è una data importante perchè andrà in scena “Come canapa semplice e preziosa” di Giovanni Leone, un testo di una profondità assoluta che noi speriamo di interpretare degnamente.

    1. Grazie Carmen noi ce la mettiamo tutta per non ridurre ad una mera celebrazione di un giorno ciò che accade ogni santo momento nella vita di tante donne.
      La Compagnia delle Ragazze
      #nessunotocchiEva
      Come canapa semplice e preziosa
      #graziegiovannileone

  3. Caro Giovanni, voglio complimentarmi per la tua straordinaria capacità di rendere così coinvolgente tutte le storie che porti alla ribalta. Ho assistito a “Stella d’argento” e “Tra cielo e terra”: sempre sei riuscito a trasmettere profonde emozioni, insostituibili riflessioni. Sono sicuro che anche questo nuova narrazione saprà coinvolgere tutti i presenti. Sarà l’occasione, se me lo permetterai, di stringerti la mano. Grazie ancora e a presto.

  4. E’ passato un po’ di tempo, ma ricordo ancora l’emozione (e le lacrime) che provai. Un appuntamento da non mancare, credetemi. Bravissimo Giovanni.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...