vite incrociate

Erano microcosmi le strade e le piazze di Napoli. Vite incrociate, esistenze in equilibrio sul filo della sopravvivenza. Nel dedalo di vicoli e slarghi, tutti conoscevano tutti: l’inventiva quotidiana era condivisa, plasmata come bene comune. In un simile labirinto di passione, dignitosa povertà e lunario da sbarcare, la manualità e l’ambulantato erano occupazioni primarie. Il […]

Continua a leggere

cartastraccia [3]

È tempo di tornare, alla città, al lavoro, alle origini. È tempo di disfare la valigia, lavare i panni sporchi, rassettare la propria casa. È tempo di chiave nella toppa, un breve giro e aprire la porta, perché, come ricorda il giornalista Dino Basili, «il viaggio perfetto è circolare: la gioia della partenza, la gioia […]

Continua a leggere

cartastraccia [2]

Quante napoletane hanno respirato e respirano l’aria di una città non sempre benevola, fatta di grandi sacrifici e piccole gioie, di lacrime e battiti sottovoce, di passioni e abbandoni. E pensando a loro, la parola donna risulta evanescente. Meglio, molto meglio, femmine. Femmine di Napoli, primordiale sentire di una terra, scrigni di un codice eterno, […]

Continua a leggere