sulla dolcezza

Sulla dolcezza sono state scritte e pronunciate migliaia di parole. È stata definita insulsa debolezza, esile intelligenza, disonorevole incapacità. Non subendo il timore per il lato oscuro dell’alfabeto, avendo conosciuto, come tutti, l’asprezza del dolore e, mea culpa, possedendo una notevole vocazione a ribaltare il pensiero corrente, ho provato a conoscere questa corrotta visione della…

Continua a leggere

vite incrociate

Erano microcosmi le strade e le piazze di Napoli. Vite incrociate, esistenze in equilibrio sul filo della sopravvivenza. Nel dedalo di vicoli e slarghi, tutti conoscevano tutti: l’inventiva quotidiana era condivisa, plasmata come bene comune. In un simile labirinto di passione, dignitosa povertà e lunario da sbarcare, la manualità e l’ambulantato erano occupazioni primarie. Il…

Continua a leggere