la fine dell’oblio

Nei giorni dedicati alla dea approvazione, il conteggio dei “mi piace” diventa operazione ossessiva. Senza una cospicua cifra di consensi, l’autostima non decolla, l’identità non esiste. Nell’arena social, è quel numero accanto all’immaginetta dell’impettito pollice a esaltare momenti di sbilenca felicità o sgretolare ottuse aspettative. Mai sfiorando l’intelletto con quell’impertinente pensiero antisocial: i like you… Continua a leggere la fine dell’oblio

alla salute!

Alla salute! aveva un nome e un cognome. Gli abitanti di Melampo ne vennero a conoscenza la mattina del 14 maggio 1988, quando comparve sul muro della canonica, in piazza dell’Immacolata, l’annuncio mortuario. Ad Amilcare Buontempo, scopino comunale, ci vollero una paio di abbondanti minuti per comprendere chi fosse Salvatore Giammusso, compaesano salito a miglior… Continua a leggere alla salute!

malalingua

Sono giorni di promesse e polemiche, di amarcord e melodie catodiche, d’indici d’ascolto e pensieri mignoli, di ricette ipercaloriche e anemie tricolori, di proteste e contese, di santi e naviganti, di poeti e rancorosi. Ma soprattutto di parolacce, dette, ridette, affrescate e oscurate, messe all’indice e poi riabilitate. Il popolo del quandocivuolecivuole si destreggia in… Continua a leggere malalingua