assi di cuore

C’erano una volta i napoletani. I loro cuori erano scrigni. Custodivano un bene prezioso e luccicante: la dignità. E c’erano due uomini. Il primo scriveva di quel tesoro, intimo cantore di una Partenope che fu, il secondo, eterno innamorato degli alunni del sole, dipingeva – con le sue immagini – la decorosa genialità della terra… Continua a leggere assi di cuore

la vita secondo Totò

La vita è fatta di cose reali e di cose supposte: se le reali le mettiamo da una parte, le supposte dove le mettiamo? La mia faccia non mi è nuova, ce l’ho da quando sono nato. Parli come badi, sa! Che cosa ho chiesto a San Giovanni? Un terno? Una quaterna? Una cinquina? Niente… Continua a leggere la vita secondo Totò

il cappotto di antonio

Il giovane Antonio aveva due certezze: l'irrefrenabile voglia di recitare e l'inseparabile cappotto. Quel viso asimmetrico, quell'anima malinconicamente mediterranea non si abbatteva dinanzi alle difficoltà degli inizi. «Farò l'attore - ripeteva a se stesso - alla faccia di chi mi vuole male». Pronunciava la frase sottovoce, ogni mattina, lungo il percorso che lo portava al… Continua a leggere il cappotto di antonio